Baudrillard contro tutti: Il Complotto dell’arte


Il Complotto dell’arte è un testo striminzito ed essenziale.
Velocissimo alla lettura, è facilmente comprensibile a tutti. Baudrillard non vuole scontrarsi contro l’arte moderna in toto ma delinea i limiti umani.


L’autore mette in discussione le posizioni snob di tutti quei personaggi che gravitano attorno al mercato artistico. E’ nube altezzosa che circoscrive e suddivide l’artista; l’élite che capisce o finge di intuire il significato dell’opera creata dall’artista e il resto del pubblico considerato ignorante e caprone.


Sembrerebbe che il continuo sciamare di spettatori durante le fiere e le esposizioni temporanee, non abbiano una sensibilità sviluppata. Invece di soppesarla con i sofisticati strumenti intellettuali, accolgano in maniera naif e istintiva l’arte.
Baudrillard osserva il gioco e punta il dito verso gli artisti e intellettuali che si beffano di questa ignoranza, in quanto l’hanno creata loro in partenza.


Il testo ha qualche annetto alle spalle, ma è un utile snodo per approfondire la propria idea sulla cultura in generale e sul mercato della cultura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...